La mountain bike elettrica biammortizzata

Per tutti i più grandi fan della bici elettrica per vivere delle giornate in montagna o fare delle semplici escursioni nella natura, la mountain bike elettrica biammortizzata è davvero il top.

E’ importante in questo caso scegliere il modello giusto per non avere problemi e soprattutto per trovare un giusto compromesso che sia anche economico.

Quali sono le specifiche più importanti quando si tratta di Mtb?

  • Sicuramente il modello deve essere comodo e deve adattarsi alle proprie esigenze

  • Deve essere ben ammortizzata : il tipo di ammortizzazione infatti è davvero molto importante perché altrimenti è impossibile fare alcune tipologie di passeggiate.

    Quindi in questo caso bisogna considerare l’ammortizzazione full e quindi biammortizzata e quella front.

  • Da non sottovalutare il prezzo : il prezzo è anche un dettaglio da prendere in considerazione, esistono diverse tipologie di mtb e in base alle caratteristiche, di conseguenza può variare molto il prezzo.

Le differenze degli ammortizzatori delle mountain bike elettriche ammortizzate

Ci sono due tipologie di biciclette elettriche biammortizzate e ognuna di esse ha delle caratteristiche specifiche:

– Bicicletta elettrica a pedalata assistita con ammortizzazione full: l’ammortizzazione full o biammortizzata è realizzata su entrambe le ruote, quindi sia su quella anteriore che posteriore;

– Bicicletta elettrica a pedalata assistita con ammortizzazione front: è un sistema posto nella ruota anteriore, rende più semplici alcuni percorsi di montagna.

Perché scegliere una delle due ammortizzazioni?

La Mtb elettrica biammortizzata fa la differenza. Scegliere una Mtb piuttosto che un’altra può influenzare i nostri percorsi.

Quindi se state pensando di utilizzare la vostra mtb elettrica in città o per fare pochi km, allora va benissimo un’ammortizzazione front.

Se invece volete utilizzare la bicicletta elettrica per escursioni in montagna è meglio avere una mtb biammortizzata.

L’ammortizzazione full è l’ideale infatti per i percorsi difficili e con terreno maggiormente disconnesso. Quindi per andare in montagna o svolgere alcuni particolari percorsi in salita, è bene fare una scelta sull’ammortizzazione full.

Quale è il modello di mtb elettrica biammortizzata che potrebbe fare al caso tuo?

Lankeleisi XT750, E-Bike Mountain Bike Elettrica, 26 pollici, biammortizzata.

Fantastica se necessiti una e-mtb elettrica con telaio in alluminio militare, leggera e con sospensioni morbide a quattro bracci HD, resistente a qualsiasi tipo di urto. Freni a disco idraulici a doppio senso, donano grandissima stabilità alla bicicletta.

La Lankeleisi ha ben tre modalità di velocità assistite, ed è facile da usare come mountain bike elettrica biammortizzata, soprattutto per chi ha in mente di fare molte escursioni.

Forse il prezzo può essere un problema per alcuni ma possiamo assicurare che è un prezzo più che opportuno, superiore ai 1000 euro.

Conclusioni

Ovunque la strada conduca, è bene scegliere una mtb di valore in modo che possa accompagnare nelle proprie avventure.

Abbiamo elencato le caratteristiche che dovrebbe avere una mountain bike elettrica biammortizzata e quale modello potrebbe fare al caso di chi vive avventure meravigliose in montagna o su percorsi sconnessi.