Quando si decide tra una Fat Bike elettrica e una ebike normale, ci sono diversi fattori da considerare. Innanzitutto, vorrai guardare al peso, al comfort di guida e al controllo.

Ci sono anche alcune considerazioni aggiuntive da considerare, tra cui comfort di marcia, frenata e manovrabilità. Diamo un’occhiata a ciascuno di questi fattori in modo più dettagliato.

Dovrai anche considerare quale è meglio per il tipo di terreno di guida che intendi fare.

Fat Bike Elettrica: Top 3

1. Fat Bike Elettrica Gunaï

fat-bike-26-pollici-gunai-nera

Caratteristiche:

  • Dimensioni della ruota: 26″ * 4 pollici
  • Marchio: Gunaï
  • Colore: nero
  • Potenza del motore: 1000W
  • Batteria: 48V, 17Ah
  • Velocità: 35 km/h
  • Autonomia: 90 km
  • Peso: 35 kg
  • Carico massimo: 150 kg
  • Freni a disco
  • Pieghevole

2. Fat Bike Elettrica Speedrid

Caratteristiche:

  • Dimensioni della ruota: 20 pollici
  • Marchio: Speedrid
  • Colore: nero
  • Motore: 250W
  • Batteria: 48V 10Ah
  • Velocità: 25 km/h
  • Autonomia: 30-60 km
  • Peso: 27 kg
  • Carico massimo:
  • 120 kg
  • Pieghevole

3. Fat Bike Elettrica Hitway

Caratteristiche:

  • Dimensioni della ruota: 20″
  • Marchio: Hitway
  • Colore: nero
  • Motore: 250W
  • Batteria: 48V 10Ah
  • Velocità: 25 km/h
  • Autonomia: 30-80 km
  • Numero di velocità: 7
  • Sospensione anteriore
  • Freni a disco
  • Peso: 26,8 kg
  • Carico massimo: 120 kg
  • Display LCD
  • Grado di impermeabilità: IP54

Come scegliere una fat bike elettrica

  • Il peso:

Con la crescente popolarità del ciclismo, molti nuovi ciclisti non hanno familiarità con i termini fat bike elettrica o ebike. Entrambi i tipi sono relativamente nuovi e anche alcuni ciclisti esperti potrebbero non averne ancora provato una. Diamo un’occhiata ai pro e ai contro di ogni tipo di bici elettrica e vediamo come si comparano l’una contro l’altra. Ecco un rapido confronto tra questi due modelli popolari. Il fattore più importante da considerare quando decidi quale acquistare è quello che guiderai di più.

La prima e più ovvia differenza tra una fat ebike elettrica e una normale è il design dei pneumatici. Le gomme fat sono in genere larghe almeno 10cm, molto più larghe delle normali gomme per bici. Ciò consente un maggiore contatto con il suolo e una presa più forte. Gli pneumatici tipo fat sono anche più facili da pedalare rispetto ai normali pneumatici per biciclette e molte persone li preferiscono per la loro maggiore sicurezza. Che tu preferisca una guida fluida o aggressiva, le bici elettriche con pneumatici tipo fat offrono un’esperienza di guida unica.

  • Controllo, comfort e adattabilità:

La fat bike elettrica è una bici elettrica che unisce comfort e adattabilità a condizioni ciclistiche difficili. La batteria nella fat bike e la potenza del motore della bici le consentono di correre fino a 100 chilometri con una singola carica. I pneumatici tipo fat da 26 pollici sono altamente resistenti e offrono un’incredibile stabilità meccanica. Una buona fat bike elettrica deve essere economica ciononostante offrire alte prestazioni di guidabilità, e avere un buon display LCD retroilluminato che consente di monitorare facilmente la tua distanza.

  • Fat bike di piccole dimensioni:

La fat bike elettrica pieghevole è spesso dotata di una batteria da 48V 14Ah. La batteria di questa fat bike elettrica pieghevole è di altissimo livello ed è simile a quella di un’auto elettrica. È imballata in modo sicuro e impermeabile, riducendo al minimo i guasti meccanici della bici in condizioni meteorologiche avverse. Inoltre, per le persone di statura e peso inferiore, la fat bike elettrica pieghevole offre una guida più confortevole rispetto a quella normale grazie al suo peso ridotto.

  • Comodità di guida:

Quando si tratta di guidare la propria fat bike elettrica, uno dei fattori più importanti è il comfort. Mentre pedalare con una bici tradizionale può essere scomodo in alcune circostanze, una fat bike elettrica è molto più comoda di una tradizionale. Gli enormi pneumatici di una fat bike elettrica contribuiscono a rendere piacevole il viaggio. E mentre queste bici sono generalmente considerate costose, ci sono alcune ottime opzioni sul mercato che smentiscono questa linea di pensiero.

  • Motorizzazioni:

La maggior parte delle bici elettriche ha due tipi di motori: i motori delle bici elettriche sono bidirezionali e vanno avanti e indietro ugualmente bene. L’energia recuperata dalla frenata rigenerativa è minima, ma si aggiunge al guadagno energetico complessivo su terreni collinari.

I motori possono anche essere dotati di un sensore di marcia per interrompere automaticamente l’alimentazione al motore se si passa da una marcia all’altra. Il controller del motore si trasforma quindi in un generatore.

I motori a trasmissione diretta sono grandi e pesanti e mancano della coppia necessaria per far girare la ruota in modo rapido ed efficiente a bassi regimi. I motori con mozzo a ingranaggi risolvono questo problema preservando l’efficienza.

L’albero del motoriduttore si collega con una serie di ingranaggi plenari attaccati al mozzo, consentendo al mozzo di ruotare lentamente massimizzando la coppia.

I motori con mozzo a ingranaggi hanno un diametro molto più piccolo rispetto ai motori a trasmissione diretta, il che li rende meno ingombranti e più facili da trasportare stipare.

Le opzioni variano dai 500 ai 2000 watt per offrirvi l’imbarazzo della scelta in termini di potenza del motore: se siete sportivi o in generale apprezzate percorsi scoscesi o in collina, la scelta ideale ricade su bici dai 750 watt in su, se invece desiderate una bici da utilizzare in città o in pianura potete sempre optare per un range di watt inferiore.

La scelta di fat bike elettriche sul mercato è estremamente ampia. Potete trovare bici pieghevoli che occupano poco spazio e fanno al caso vostro se amate portare la vostra bicicletta con voi durante viaggi o se raggiungete il posto di lavoro in bici.

Per finire, esiste una vastissima gamma di design di fat bike elettriche per accontentare i vostri gusti e il mercato offre tantissime opzioni dal prezzo economico e accessibile, come l’i-Bike City Easy o la Speedrid.

Scopri la nostra classifica delle migliori fat bike 20 pollici.

Vantaggi delle fat bike elettriche

Le fat bike elettriche sono la combinazione del comfort di una fat bike e di una bici elettrica: la fat bike possiede ruote più spesse, che garantiscono un maggior sostegno su strada e terreni sterrati, maggior comfort e ammonizzazione e un incremento del controllo alla guida della vostra bici; aggiungiamo a ciò la comodità di una bici elettrica, che con zero consumi vi permette una miglior performance col minor sforzo possibile.

Le fat bike elettriche si differenziano a seconda della loro potenza, misurata in watt. Questo tipo di bicicletta necessita di un minor livello di pressione nelle ruote, ciò vuol dire che in caso di sentieri sterrati, bossi in città o buche le ruote si comprimono più facilmente minimizzando l’impatto sul terreno e quindi rendendo la guida più confortevole.

Questa caratteristica le rende adatte anche a terreni più scoscesi ed impervi. Il fatto che le ruote siano più altre inoltre fa si che sia molto più improbabile trovarsi con una ruota a terra. Il telaio è inoltre più leggero, il che rende la vostra bicicletta più facile da trasportare e maneggiare.

Scopri la nostra selezione di fat bike elettriche pieghevoli.